MENÙ

Un futuro tra capitale umano e intelligenza artificiale

Nei nuovi scenari delineati dai potenti software di Intelligenza Artificiale, AI generativa e da Chat GPT, in particolare, stiamo vivendo una profonda rivoluzione dai forti risvolti organizzativi, economici, sociali ed etici.

In questo contesto si colloca il nuovo disegno di legge per l’introduzione di disposizioni in materia di intelligenza artificiale, approvato dal Consiglio dei Ministri nei giorni scorsi. Il provvedimento mira anche a promuovere attivamente l’AI nei settori produttivi, puntando a migliorare la produttività e a stimolare nuove attività economiche.

Sicuramente l’intelligenza artificiale (AI) sta già rivoluzionando il settore turistico, aprendo nuove strade per un futuro “diverso” dove capitale umano e tecnologia si fondono per offrire esperienze di viaggio ineguagliabili. Ma l’AI non sostituirà il lavoro umano, lo potenzierà, assumendo compiti ripetitivi e automatizzando processi complessi, liberando tempo e risorse per attività che richiedono creatività, empatia e competenze interpersonali.

Investire nella formazione sarà cruciale per dotare i lavoratori del settore delle competenze necessarie per lavorare fianco a fianco con l’intelligenza artificiale.

Sarà necessario quindi sviluppare nuove abilità, ma in un futuro dove AI e capitale umano collaboreranno in sinergia, il settore turistico raggiungerà nuovi livelli di eccellenza, offrendo esperienze di viaggio uniche!

Il Direttore

Marco Gottardo