MENÙ

L’importanza della gestione del team nel mondo alberghiero

Il nostro mondo è un settore in cui il capitale umano è il perno fondamentale del successo di una struttura, in quanto le persone creano relazioni con gli ospiti che visitano le nostre strutture.

L’ospite cerca la professionalità, l’educazione ma soprattutto il calore e la cordialità chiamata accoglienza italiana che il resto del mondo tenta di copiarci.

In questo periodo storico, in cui le nuove generazioni non riconoscono nell’hotellerie una professione “ricercata e trendy”, è sempre più complicato trattenere i migliori talenti all’interno delle proprie aziende, corteggiati da altre strutture in un mercato sempre più competitivo.

Proprio per questo motivo, mai come in questi anni post Covid, il nostro settore si è reso conto di quanto la perdita del team avvenisse, qualora il coordinatore della struttura utilizzasse un metodo lavorativo autoritario.

Sono diverse le realtà che si sono impegnate quindi ad aiutare gli albergatori nel gestire il proprio gruppo, affinché questo non accadesse.

In questo articolo abbiamo chiesto a Giacomo Ballerini, esperto in gestione di team di formazione alberghiera, quali fossero i propri consigli a riguardo.

“Durante i nostri corsi spieghiamo molti stratagemmi per gestire al meglio il proprio team, dai più semplici come criticare le persone in disparte partendo dai perché e poi dai come, per poi continuare nello smettere di dare per scontato abitudini per noi normali, ma per persone del team invece non così logici”.

In questa materia, continua Ballerini “ S’intrecciano la comunicazione, la cultura, l’educazione e la storia di vita di più persone, unita ai modi di pensare ed ai caratteri bio-strutturali di ognuno di noi. Per questo motivo gestire un team in modo proficuo verso il raggiungimento di un obiettivo comune è uno dei compiti più difficili da portare a compimento”.

www.formazionealberghiera.it